Stampa stampa il testo    Visita la nostra pagina su Facebook Visita la nostra pagina su Facebook

I luoghi

 -
Antichi centri e borghi


Borgo Marcaglione - Panorama (foto D. Achille)
Borgo Marcaglione - Panorama (foto D. Achille)

Immersi in una natura rigogliosa e incontaminata, i centri abitati e i piccoli borghi che popolano l'area delle Valli Cupe sono ricchi di testimonianze storiche e culturali:

Sersale, con la sua antica tradizione artigiana e le notevoli esposizioni artistiche; Zagarise, che conserva ancora una chiesa gotica, una torre normanna e numerosi affreschi di interesse artistico nella Chiesa del Rosario; Cerva, con i suoi palazzotti nobiliari, i murales e i musei della castagna e della ceramica, sono solo alcuni dei centri abitati del circondario.

Molto interessanti dal punto di vista storico-mitologico e culturale sono poi le rovine di antichi borghi, castelli e monasteri, tra cui borgo Marcaglione e il monastero Santi Tre Fanciulli, e i resti di una vera e propria città perduta, Barbaro, il cui ricordo è avvolto da un'aura di leggenda.

Si narra infatti che la città, dalle origini incerte e dalla fine ancor più misteriosa, fosse caduta sotto il dominio dei saraceni e che per liberarla Carlo Magno avesse inviato Orlando e altri valorosi paladini.
Irretiti dai malefici incantesimi di una strega, i paladini morirono tutti, tranne Orlando, che col suo coraggio e il suo valore riuscì a liberare la città.


Ultimo aggiornamento: 

Per informazioni:

© 2006-2013 - Tutti i diritti riservati